Nella partita tra Golden State Warriors e Brooklyn Nets, tutti hanno visto ancora una volta il duello tra Stephen Curry e Kevin Durant. Questi due giocatori che hanno indossato le maglia Golden State Warriors per vincere tre campionati consecutivi insieme, ora devono lottare entrambi per il massimo onore per le rispettive squadre. La forza di ogni giocatore eccezionale deriva dal talento e dal duro lavoro. Sia Kevin Durant che Stephen Curry sono giocatori molto severi.

Stephen Curry e Kevin Durant hanno entrambi 33 anni, ma sono ancora uno dei giocatori più forti della lega. Stephen Curry ha talenti estremamente alti, ma ha comunque insistito su una modalità di allenamento quotidiana ad alta intensità durante l'offseason. Il talento di Kevin Durant è un effetto che molti giocatori non possono ottenere. Oltre al tempo di gioco, sceglie di ripetere costantemente le azioni di tiro e passaggio nella sala da basket durante il resto del tempo. Ogni giocatore di successo è inseparabile da un duro allenamento e non sanno quante maglie basket sono intrise di sudore.

Alla fine, i Golden State Warriors hanno sconfitto i Brooklyn Nets 117-99. Kevin Durant non è ancora riuscito a battere Stephen Curry. Da quando Kevin Durant ha indossato la maglia Brooklyn Nets, la cosa che vuole fare di più è dimostrare la sua forza davanti a Stephen Curry. Nella mente di Kevin Durant, Stephen Curry è sempre stato il suo avversario più ammirato e gli piace la lealtà al basket che questo giocatore mostra. All'epoca, Stephen Curry era disposto a rinunciare alle sue statistiche e agli onori per la squadra e Kevin Durant. Questo è qualcosa che molti giocatori non possono fare. Nelle tre stagioni precedenti, Stephen Curry e Kevin Durant hanno perso entrambi la partita a causa di infortuni. In questa stagione sono tornati con forza per combattere di nuovo per il più alto onore.